Regione Emilia-Romagna - SUAP online - FAQ


Devo inviare una pratica on-line. Cosa serve?

Prima di procedere alla compilazione di una pratica on-line, l' utente deve possedere i seguenti strumenti:

  • una Smart Card (CNS - Carta Nazionale dei Servizi oppure una CIE - Carta d'Identità Elettronica) o una Business Key per l'autenticazione. In alternativa l'utente può possedere una coppia di username/password rilasciata dal sistema regionale di autenticazione FedERa. Le credenziali FedERa devono essere registrate con un livello di affidabilità alta. Per conoscere come ottenere le credenziali FedERa, puoi consultare questa pagina informativa oppure il manuale utente;
  • la Firma digitale (Business Key o CNS);
  • un web browser: Mozilla Firefox 3.6 o successive; Internet Explorer dalla versione 7; Google Chrome. è necessario che nel browser sia installato il Runtime Java, che può essere scaricato gratuitamente dal sito http://java.com/it/;
  • infine, il browser deve essere configurato per poter utilizzare lo strumento di firma online, ovvero deve aver caricato i certificati di firma, ed eventualmente quelli di autenticazione se si accede con CNS o Business Key.
Per i certificati di firma dei dispositivi Infocert:
per Windows: https://www.firma.infocert.it/installazione/certificato3.php
per la Business Key su MAC: https://www.firma.infocert.it/installazione/bk.php
per Business Key Lite su MAC: https://www.firma.infocert.it/installazione/bklite.php
per i certificati di firma dei dispositivi Aruba: https://www.pec.it/DocumentazioneFirmaDigitale.aspx
per certificati di firma delle chiavette Buffetti Keyfour: Per i certificati di tutti gli altri dispositivi è necessario rivolgersi al proprio rivenditore per ottenere informazioni.

Devo inviare una pratica on-line. Dove devo andare?

È possibile accedere alla piattaforma per l' invio online delle pratiche Suap attraverso diversi canali. In particolare:

  • attraverso il sito web del Comune a cui è indirizzata l'istanza. Solitamente i Comuni pubblicano l' accesso al Suap online nelle sezioni "Attività produttive" o "Servizi online";
  • attraverso il sito http://www.impresainungiorno.gov.it/. Nella sezione "SUAP IN 3 CLICK: TROVA SUBITO IL TUO SPORTELLO" (in alto a destra) selezionando la Regione, la Provincia e il Comune d'interesse si ottengono l'indirizzo web del comune, l'indirizzo web della modulistica on-line e l'indirizzo di posta elettronica certificata (PEC).
  • attraverso la sezione Suap del portale ER Imprese. Qui si trovano gli accessi diretti a tutti i Suap online regionali suddivisi per ambito provinciale.

Autenticazione - Registrazione

Per inviare una pratica on line al Suap, firmarla digitalmente, allegare documenti è necessario essere in possesso di una smart card o richiedere le credenziali rilasciate da Federa e seguire la procedura per autenticarsi.

Utilizzando la smartcard si può procedere con l'accesso diretto, se invece si utilizzano le credenziali Federa è necessario selezionare il gestore di credenziali scelto in fase di registrazione.
Per richiedere le credenziali FedERa è necessario registrarsi al sito:

  • scegliere un gestore di credenziali
  • compilare il form inserendo negli appositi campi i dati obbligatori richiesti (Attenzione: la password la sceglie e la conosce solo l'utente)
  • seguire il percorso guidato fino al termine
  • attendere l'email con la quale FedERa confermerà l'avvenuta registrazione e darà istruzioni per l'innalzamento del livello di affidabilità

Il servizio FedERa mette a disposizione per l'assistenza agli utenti in fase di registrazione un help desk contattabile via email o telefono da lunedì a venerdì dalle 8 alle 18, il sabato dalle 8 alle 14 ai seguenti riferimenti: helpdesk@lepida.it, 051/633.88.33. Inoltre, sono disponibili un veloce tutorial sull' autenticazione, delle FAQ e un approfondimento sulle questioni legate all' identità digitale.

Per utilizzare il Suap on line è richiesto un livello di affidabilità "Alto": seguire le istruzioni di FedERa o contattare il gestore di credenziali per ottenerlo.

Attenzione: il gestore di credenziali resterà sempre lo stesso scelto alla prima registrazione ed è indipendente dall'Ente a cui verranno successivamente inviate le istanze on line.

Compilazione della pratica on line

Come compilare una nuova pratica:

  • alla pagina iniziale cliccare sulla voce "Accesso alla modulistica" (per la provincia di Piacenza: "Concessioni ed autorizzazioni")
  • alla pagina successiva cliccare sulla voce "Procedimento unico"
  • alla pagina relativa all'informativa sulla protezione dei dati spuntare il flag "Acconsento al trattamento dei dati personali" (per la provincia di Piacenza "Presa visione privacy") e poi sul tasto "Continua"
  • scegliere il Comune e cliccare sul tasto "Continua"
  • procedere alla scelta del settore di attività e successivamente al tipo di pratica da presentare
  • compilare il form della pratica avendo cura di riempire tutti i campi obbligatori segnalati con l'asterisco (*)

Come allegare i documenti

Terminata la compilazione del form della pratica, accedere alla sezione "Gestione degli allegati" dove si troveranno indicazioni relative agli allegati da inserire, al loro formato ed estensione (Attenzione: P7M corrisponde a file firmato digitalmente)

L'invio complessivo della pratica non può superare i 28 MB, ma consigliamo di mantenere dimensioni molto inferiori. Per questo motivo è necessario comprimere quanto più possibile gli allegati.

Per comprimere le immagini, consigliamo di vettorializzarle, diminuire la risoluzione (pur mantenendo una leggibilità adeguata) e la profondità cromatica (da 24 a 16 bit), scegliere una compressione media in formato jpeg.

Per comprimere le planimetrie, oltre a diminuire la risoluzione e la profondità cromatica consigliamo di selezionare una compressione senza perdita di informazione, come - per esempio - una compressione in formato zip.

Anche la trasformazione di un documento in formato pdf può avere dimensioni finali diverse a seconda del convertitore scelto e delle impostazioni stabilite. Le impostazioni che permettono di ottenere un file pdf più leggero possono essere selezionate al momento della conversione con il comando "Opzioni".

Modello di procura speciale

Quando la pratica viene compilata da un intermediario lo stesso deve scegliere l'opzione "Professionista/altro soggetto munito di procura" e compilare la sottosezione con i propri dati; il sistema genera dinamicamente il modello di procura che deve essere allegato alla pratica on line.

Firma on line e off line

Dopo aver compilato la pratica e caricato gli allegati, si accede alla schermata di firma.

Sono disponibili due opzioni: la "Firma on-line" e la "Firma off-line" (per entrambe è comunque necessario essere in possesso del dispositivo di firma digitale):

  • la "Firma on-line" è il procedimento di firma classico fino ad ora utilizzato e consiste nel firmare direttamente la pratica attraverso la smart card che comunica con il portale suapER per l'invio (v. Manuale firma online);
    Attenzione: seguire le seguenti istruzioni per la firma on line:
    1. quanto si presenta il messaggio: "ICEsoft ICEpdf - Eccezione" si deve cliccare OK;
    2. la finestra che si apre è completamente grigia e NON visualizza la pratica, MA si può firmare.
    3. l'utente ha due modi di visualizzare il PDF che deve firmare:
      • cliccare sul tasto pratica in: formato pdf → Compilata;
      • oppure dopo la firma l'utente può salvare in locale e visualizzare la pratica firmata
  • la "Firma off-line" è il nuovo sistema di firma che permette di scaricare sul proprio PC il modulo compilato e firmarlo poi in un secondo momento con l'ausilio della firma digitale. Il modulo firmato va poi allegato come un normalissimo file prima dell'invio definitivo (Importante: non aprire né rinominare il file). Per le istruzioni: manuale firma off line

Se non si riesce a firmare la pratica occorre verificare che il browser utilizzato sia correttamente configurato per poter utilizzare il dispositivo di firma online. In caso contrario è necessario scaricare i certificati di firma e autenticazione (se si usa la Smart Card per l' autenticazione) dagli indirizzi segnalati sopra.

Invio e ricevuta

L'utente correttamente autenticato (cliccando il login), dopo aver compilato e firmato la pratica, allegato la documentazione richiesta, può procedere con l'invio.

A seguito dell'invio è necessario attendere la ricevuta automatica che il sistema genera dopo aver consegnato la pratica al Suap competente.

La ricevuta viene inoltrata all'indirizzo di posta elettronica certificato (PEC) dell'utente, indicato in anagrafica, entro circa 1 ora.

Attenzione. Se non perviene la ricevuta:

  • controllare di aver digitato correttamente l'indirizzo PEC
  • verificare che gli allegati non abbiano dimensioni eccessive (superiori ai 28 MB)
  • contattare il Suap competente o l'Helpdesk per verificare se la pratica è arrivata

Pagamenti oneri-bollo

Per le pratiche assoggettate a oneri (Diritti di segreteria, ecc.) la scelta della modalità di pagamento si effettua dopo aver selezionato il Comune a cui inviare la pratica, il Settore di attività e prima della compilazione della pratica on line.

Il pagamento può essere effettuato on line (tramite il sistema Payer) o tramite le altre modalità indicate per le quali è necessario allegare copia della ricevuta di versamento.

Le informazioni di dettaglio non presenti nel sistema Suap on line (es. dettaglio oneri, numero di conto corrente, ecc) devono essere richieste al Suap del Comune competente.

Per problemi relativi al pagamento on line contattare l'assistenza Payer: helpdesk@lepida.it

Per le pratiche assoggettate a bollo, è prevista una sezione dedicata nella quale vanno riportati il numero del contrassegno telematico e la data presenti sulla marca da bollo, acquistata presso i rivenditori autorizzati e conservata dall'utente.

DOMANDA: "Il pagamento on line non è andato a buon fine, cosa posso fare?"
RISPOSTA: "La pratica resta valida e può essere recuperata per ritentare un altro pagamento; si può anche recuperare la pratica e cambiare la scelta del tipo di pagamento (selezionando non più il pagamento on line ma quello tramite bollettino) tornando indietro nelle schermate precedenti fino alla sezione dei pagamenti. ATTENZIONE: in tal caso si può PERDERE LA COMPILAZIONE precedentemente fatta"

Protocollo

Il numero di protocollo viene assegnato dal Suap del Comune competente al ricevimento della pratica on line.

Attenzione: non confondere il numero di protocollo con il codice identificativo unico della pratica online che il sistema assegna in fase di compilazione, costituito dal codice fiscale e da una serie di numeri e lettere.

Modulo in bianco

Il modulo in bianco, disponibile dopo aver effettuato la scelta del settore attività, è utile per prendere visione della modulistica prevista per tipo di pratica.

Può essere utilizzato per l'invio, tramite PEC, solo quando la modulistica on line presenta errori che ne impediscono oggettivamente la compilazione, previo accordo con il Suap competente.

Integrazione pratica

In caso di integrazione volontaria o richiesta dal Suap, occorre contattare lo sportello e definire la modalità per trasmettere l'integrazione: tramite PEC o utilizzando il modulo "Integrazione pratica" disponibile nella modulistica del portale.

Cassetto "Le mie pratiche"

Il cassetto "Le mie pratiche", che viene visualizzato solo dopo il Login, contiene le pratiche:

  • "In compilazione" (non ancora inviate)
    E' possibile modificare la pratica, sia per la parte anagrafica che le singole dichiarazioni. Per la modica dell'anagrafica cliccare il tasto in basso a sinistra denominato "Torna alla sezione dell'anagrafica precedente", la modifica sarà possibile quando la sezione da modificare passa dal colore celeste al colore bianco ed è delimitata dal tratteggio.
  • "Completate" (già inviate)
    Attenzione: il fatto che la pratica sia presente nel cassetto "Completate" indica solo la presa in carico del sistema Suap on line, per avere certezza della trasmissione è necessario attendere la ricevuta del Suap competente) (Vedi paragrafo Invio e ricevuta) .

Il cassetto:

  • non permette di verificare lo stato di avanzamento della pratica, che va richiesto al Suap di riferimento;
  • non va utilizzato per la compilazione di una nuova pratica.

Impossibilità oggettiva a compilare una pratica

Nel caso in cui non sia temporaneamente e oggettivamente possibile accedere a SuapER, per reperire la modulistica è possibile rivolgersi al Suap competente o scaricarla dal link http://tcr.lepida.it/people/ e inviarla tramite PEC